E’ PAREGGITE EUROPEA

Quantomeno la Juve è uscita da questa competizione imbattuta (ma anche incapace di vincere) e con un record: quello di riuscire di piazzare sei pareggi consecutivi in una competizione europea, cosa riuscita solo all’Aek Atene qualche anno fa. Non si sa quanto questo record possa essere motivo di vanto, ma di certo la partita di giovedì non si può dire che sia stata giocata male dalla Juventus. E’ vero, si trattava solo di un’amichevole di lusso, ma era pur sempre un modo per vedere come se la cavavano le riserve, e per confrontarsi con una squadra di grande prestigio che comunque aveva tutta l’intenzione di vincere (per ottenere il primato del girone, poi perso). Il rammarico per questa competizione, tuttavia, resta sempre, e non è di certo dovuto a questa partita, e neanche al pareggio nella turbina di Poznan. La Juve infatti si è giocata la qualificazione nei due pareggi con il Salisburgo, che ha concluso il girone esattamente con 2 punti, assolutamente da evitare.

Tornando alla partita, Del neri, come anticipato, ha eseguito un ampio turn over, schierando questi 11: Manninger; Grygera, Legrottaglie, Chiellini, Traorè; Krasic, Sissoko, Melo, Pepe; Del Piero, Giannetti. Le due squadre si sono affrontate a viso aperto, senza troppo agonismo, ma anche senza paura. Il vantaggio bianconero è arrivato al 16° ad opera proprio dell’esordiente Giannetti, che avvia il contropiede dopo un pallone recuperato da Melo, scarica su Del Piero che si fa beffe di Boateng sulla fascia e chiude il triangolo con il 18enne che da centravanti puro segna l’1-0. Un gol bello, ed è d’obbligo chiedersi se Amauri si fosse trovato in quella posizione a l’avesse messa dentro in quelle stesse circostanza. Pensare che il talento della primavera, ex Siena, aveva iniziato la partita anche maluccio, tentando di strafare, e venendo spesso richiamato da Del Neri. Dopo la prestazione di giovedì, però, la Juve ha scoperto di avere un altro talento su cui contare. Il pareggio del City arriva al 72°, dopo un lungo tour de force, che ha portato al gol inglese.

Tuttavia, si possono ricavare da questa partita molti segnali positivi, come il recupero di Grygera e Legrottaglie (quest’ultimo apparso però un po’ in ritardo), l’ottima prestazione di Traorè, pronto a togliere il posto a Grosso anche in campionato; la conferma di un Felipe Melo super (ormai è una costante in questo campionato), e la grande prestazione, oltre che di Giannetti, anche di Del Piero, sempre al centro del gioco, sempre pericoloso, e decisivo con l’assist per l’1-0.

Qualche passo indietro invece per Pepe, d’ordinaria amministrazione la partita di Krasic. L’uomo più atteso (soprattutto in chiave mercato), Momo Sissoko, ha mostrato dei miglioramenti, ma è ancora lontano anni luce dal giocatore che fino a qualche stagione fa era il pilastro del nostro centrocampo e uno degli interpreti migliori nel suo ruolo. Ormai l’addio del maliano pare evidente, e questa è stata una delle sue ultime partite in maglia bianconera. C’è grande dispiacere attorno questo giocatore, perché nessuno è riuscito a capire cosa ci sia dietro questo calo verticale. La mia sensazione è che, oltre ad una condizione fisica approssimativa perché non ha continuità (per un giocatore dalle leve lunghe come le sue fondamentale per esprimersi al meglio), ciò che gli sia mancato nell’ultima stagione e nella parte finale della scorsa sia stata proprio la fiducia.
Gli auguro un futuro migliore in un’altra squadra; avrà almeno il merito di essere stato un idolo della tifoseria bianconera per qualche anno.

Annunci

5 Responses to E’ PAREGGITE EUROPEA

  1. Iron ha detto:

    ciao, scusa per il ritardo con cui rispondo, ma ho difficoltà a connettermi ai blog non ‘libero.it’…
    complimenti per il tuo blog! davvero bello! non ci sono problemi per uno scambio di link… ciao e FORZA JUVE!

  2. Luigi ha detto:

    Ciao,
    ti rispondo con un abissale ritardo, ma ho una spiegazione. Il blog Juventinologo è in fase di ristrutturazione e al momento non ho messo nessun link proprio perché tra poco sarà stravolto l’intero template e rischierei di perderli tutti.
    La mia risposta per lo scambio link è favorevole, ma non posso inserire il link subito.
    Tra l’altro, sto cercando dei collaboratori (retribuiti) a cui affidare parzialmente la gestione del sito. Se sei interessato o conosi qualcuno che possa darmi una mano, fammi sapere per favore.
    Grazie e a presto

    Luigi

    • pinturicchio94 ha detto:

      ciao luigi 🙂
      innanzitutto grazie per aver risposto e accettato la mia proposto…quanto ai tempi di inserimento, non ti preoccupare, io intanto lo inserirò subito 🙂

      sui collaboratori, se non ti disp io potrei darti una mano magari nella stesura di qualche articolo, sarebbe un grande piacere…fammi sapere!! 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: