UN PO’ DI CALCIOMERCATO

Ufficialmente ha avvio il 1 Gennaio. Di fatto, non finisce mai. E’ il calciomercato italiano, fatto di trattative, acquisti, cessioni, sì, ma anche di voci, retroscena, notizie (vere o false) su internet e sui giornali. Ma è anche fatto di speranze, sogni, delusioni, amarezze, gioie e dolori.

Lo sa bene la Juve, dove si parla di mercato oramai 12 mesi su 12. E in questi giorni più che mai.

Le voci sono aumentate quando Marotta, qualche settimana fa, ha detto che qualche movimento ci sarà, e che la formula maggiormente utilizzata sarà quella del prestito con diritto di riscatto a Giugno. E già la situazione, riguardo i ruoli su cui investire, sembra essere più o meno delineata. Più dubbi, invece, permangono sui nomi dei giocatori che saranno (o non saranno più) bianconeri. E di nomi, in questi ultimi giorni, se ne sono fatti tanti, troppi, moltissimi; alcuni che addirittura fanno ridere solo al leggerle (tipo Toni alla Juve, un ritorno di Diego, e così via).

Questo calciomercato assomiglia ad un rebus. Il primo da sciogliere è quello legato al portiere: di ciò abbiamo già parlato nel post precedente: fino a fine stagione si andrà avanti con Buffon, Storari e Manninger, poi sarà il campo, il cuore, la testa e il portafogli a decidere per tutti. In difesa qualche movimento ci sarà. Marotta non l’ha detto, ma ha fatto capire che sarà il primo reparto ad essere puntellato. Si cerca qualcuno per completare la rosa, terzino o centrale che esso sia. Potrebbe essere un esterno destro, dato che, in effetti, è forse questo il ruolo dove la Juve è maggiormente scoperta: Motta ha deluso, Grygera non può essere titolare, e non si possono scaricare troppe responsabilità e pressioni sul giovane Sorensen, che tra le altre cose nasce centrale. Quindi, con la cessione (facoltativa) di un centrale, potrebbe arrivare un terzino: il sogno è Glen Jonshon del Liverpool, l’obiettivo è il giovane e promettente Beck dell’Hoffeneim. Più improbabili sono le piste che portano a Zaccardo. In uscita si sono fatti i nomi di Legrottaglie (cercato da Bari e Cesena) e Grosso (voluto dal Malaga). In realtà, è molto difficile che parta il primo, mentre sul secondo la voce è recentissima, e si aspettano novità nei prossimi giorni. Quest’anno Grosso è stata una delle sorprese più gradite, ma in quel ruolo la Juve ha già De Ceglie e Traorè, due giocatori giovani su cui puntare, e quindi questa potrebbe essere un’ottima occasione per fare cassa con questo giocatore, cosa improbabile fino a poco tempo fa. Resta calda, come alternativa, la pista che porta a Britos del Bologna.

A centrocampo, invece, partito Lanzafame, destinazione Cesena (il giocatore aveva espressamente dichiarato di volersene andare, e la partenza non è di certo motivo di rimpianto per noi), tutto ruota attorno a Sissoko: il maliano ha subito una clamorosa involuzione negli ultimi anni, non è titolare e vuole andare altrove per giocare: il suo cartellino (valutato soltanto 7-8 mln) può essere utilizzato per fare cassa o come pedina di scambio: al Wolfsburg, per tentare un ultimo assalto a Dzeko (di cui parleremo dopo), o allo Shalke, per provare a prendere Huntelaar (dell’attacco parleremo in seguito), oppure Rakitic. Il croato, potrebbe essere un jolly di centrocampo (gioca centrale o esterno) utile, giovane e di grande qualità. Potrebbe essere il rimpiazzo di Lanzafame e l’alternativa a Aquilani, che la Juve cerca anche in Poli, Cigarini e Montolivo (tutte e 3 piste difficili).

Passiamo all’attacco. Forse alla fine non succederà nulla, come quest’estate, ma è sicuramente il reparto che fa suscitare maggiori emozioni e passioni nel corso del calciomercato. La Juve, come sappiamo, per acquistare deve prima vendere. E in quest’ottica il nome giusto è Amauri. Inutile dire che l’italo-brasiliano ha fortemente deluso per il suo rendimento e per i gol fatti. Ma lui non vuole andarsene, perché sa che se partisse dalla Juve nessun’altra squadra di questo calibro lo cercherebbe. O al limite, vorrebbe giocare in un altro top club (difficile da trovare, appunto). Per far sì che il centravanti 30enne accetti di partire si devono sviluppare due scenari: o lui accetterebbe di giocare in squadre forti ma di meno prestigio della Juve (come Napoli, Fiorentina o Lazio), oppure la Juve dovrebbe comprare un centravanti a prescindere, e a questo punto Amauri capirebbe che alla Juve non sarebbe più gradito e troverebbe davvero poco spazio. Di nomi ne sono stati fatti tanti, per Gennaio e per Giugno. L’obiettivo di Marotta sarebbe (era?) quello di ripuntare quest’Estate tutto su Dzeko, e nel frattempo provare a prendere in prestito un altro attaccante di valore, dando comunque a quest’ultimo la possibilità di meritarsi la riconferma. Le opzioni per Gennaio sono Huntelaar (che comunque fino ad ora non ha ricevuto offerte) e Gilardino. Per quest’ultimo, si è pensato ad uno scambio di prestiti con Amauri, ma per Gennaio è tutto molto complicato. Se ne potrebbe riparlare a Giugno, ma a quel punto potrebbe essere tutto inutile. Solo voci le piste che portano a Van Persie e Floccari (non sono centravanti puri), Toni (figuriamoci), sono invece sfumati Benzema (resta a Madrid per l’infortunio di Higuain), Pazzini (a Gennaio non si muove) e Adebayor (è extracomunitario), oltre a Dzeko. Il bosniaco sta firmando per il City, dopo il lungo tira e molla col Wolsburg, il suo desiderio di venire alla Juve e la dormita di Marotta. Quest’ultimo vorrebbe provare il tutto per tutto, offrendo Sissoko subito, Amauri a Giugno e aggiungendovi un conguaglio di 30 mln, ma sembrerebbe ormai troppo tardi. E così, un altro sogno, di mezza Estate (e di mezzo Inverno) è svanito.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: