UN 5-0 ASPETTANDO IL PARMA

La preparazione alla sfida dell’Epifania a Parma è iniziata, in tutto e per tutto. Anche per l’orario. Del Neri, infatti, ha voluto programmare l’amichevole di oggi contro il Lucento proprio alle 12:30, orario di pranzo, in cui il 6 si giocherà Parma-Juventus. L’avversaria, il Lucento, è una squadra piemontese che gioca in eccellenza, quindi di poco conto, ma nonostante tutto, l’amichevole ha dato innumerevoli indicazioni. Quella meno rilevante è il risultato, 5-0 ma poco significativo per il valore degli avversari. Sulla condizione fisica, le probabili scelte di Del neri, e anche in chiave mercato, invece, si possono fare molte riflessioni.

La formazione iniziale era un solito 4-4-2, con Manninger in porta (Storari e Buffon hanno giocato un tempo ciascuno, ma con l’altra formazione), Motta, Sorensen, Legrottaglie e Traorè in difesa, Pepe, Giandonato, Melo e Marchisio in mezzo, Del Piero-Amauri in attacco. Di conseguenza capiamo ben poco quale sarà la coppia titolare di difesa, se Legrottaglie-Chiellini con Sorensen a destra o Sorensen-Chiellini, e su quale saranno i terzini titolari. Possiamo dire che Del Neri è stato bravo a mischiare le carte, anche per quanto riguarda il centrocampo e l’attacco.

Ottime, comunque, le prestazioni di Traorè in difesa, Pepe a centrocampo, autore dell’assist per il primo gol della giornata, quello di Amauri, da rapace d’area, e dell’italo brasiliano stesso, tornato al gol, seppure in amichevole, dopo un lungo periodo di digiuno e astinenza. Chissà se questo gol possa servire a convincere di più Del Neri a puntare su di lui o Corvino a prenderlo. Da sottolineare la grande prestazione anche di Alex Del Piero, autore prima di una traversa di destro dalla lunga distanza, e poi di un gol di sinistro dal limite dell’area per il 2-0. Probabilmente sarà proprio lui ad affiancare Quagliarella giovedì.

Nella ripresa Del Neri opta per alcuni cambi. Entrano Grygera, Grosso, Salihamidzic, Aquilani, Giannetti e Quagliarella al posto rispettivamente di Motta, Traore, Pepe, Giandonato, Marchisio e Del Piero. C’è gloria anche per Grosso, che conferma il suo ottimo momento con un gran gol col sinistro da fuori area. Nel finale rientra Traorè per Amauri, che non aveva ancora i 90 minuti nelle gambe, a fare l’esterno di centrocampo con Giannetti spostato in attacco. Giusto in tempo per assistere al Melo show. Il brasiliano aveva detto di essere carico, e lo ha dimostrato già da questa amichevole: prima segna un gol dei suoi, percussione centrale e destro che batte Buffon, poi addirittura un’altro di pallonetto, su assist di chi questi gol li fa quotidianamente, Quagliarella.

Insomma, segnali positivi da chiunque: la difesa si è comportata bene e tra Grosso e Traorè a sinistra Del Neri ha davvero l’imbarazzo della scelta, e, considerando anche che presto rientrerà anche l’infortunato De Ceglie, sembra che non ci sia bisogno di un rinforzo su questa fascia. A centrocampo sembra aver smaltito la stanchezza pre festiva Aquilani (colpitore anche di una traversa su punizione), pronto a riformare la coppia super con Melo. Pepe sembra in vantaggio su Marchisio come esterno sinistro, mentre Krasic (anche se oggi non ha giocato) resta sempre intoccabile. In avanti, il ritorno al gol di Amauri forse non gli basterà per rivedere il campo anche in una partita ufficiale. Con Iaquinta infortunato, la coppia che sembra dare più garanzie è Quagliarella-Del Piero, che fino ad ora ha fatto sempre benissimo fino a quando è stata chiamata in causa. L’infortunio di Iaquinta potrebbe essere anche un incentivo in più per spingere i bianconeri ad acquistare un centravanti fin da questa sessione di mercato. Svanito Dzeko, difficili Pazzini e Gilardino, il nome più caldo resta quello di Huntelaar, ma occhio anche a Lisandro Lopez e Floccari.

Quanto agli altri reparti, Sissoko è sempre più vicino allo Shalke 04, così come è sempre più vicino ai bianconeri Cigarini, anche se molto più probabilmente a Giugno che a Gennaio. Resta sempre viva l’ipotesi Beck o Glen Jonshon come terzino destro, anche perché sia Motta che Grygera continuano a non convincere, e Sorensen può essere comunque utilizzato come jolly, in grado di ricoprire il buco centrale lasciato dall’infortunio di Rinaudo e dalla probabile partenza di Legrottaglie.

La concentrazione comunque, è rivolta tutta alla partita di giovedì, dove ottenere 3 punti è d’obbligo.

Annunci

4 Responses to UN 5-0 ASPETTANDO IL PARMA

  1. Iron ha detto:

    ciao! grazie… anche io ho inserito il tuo link… a presto!!!!!

  2. Juve Sport News ha detto:

    Ciao, siamo lo staff di Juve Sport News e voliamo farvi conoscere un nostro nuovo progetto che riguarda sempre la nostra passione, la Juventus, abbiamo deciso di creare una vera e propria directory per siti/blog e forum juventini divisa per regione cosa come una grande catalogo internet di tutti o quasi i siti della Juventus con recensioni di tutti i siti che decideranno di partecipare al nostro progetto.
    http://directory-juventus.myblog.it/
    Questo e link dove potete trovare tutte le informazioni e il modo per iscriversi (gratuitamente) alla directory, spero che aderirete alla nostra iniziativa! Un saluto e felice anno nuovo dallo Staff.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: