UN SOLO OBIETTIVO: VINCERE

Un girone è finito, quello di andata. La Juve è arrivata a metà del suo percorso stagionale, con bassi (all’inizio e alla fine, fino ad ora) ed alti (per tutta la parte centrale del campionato). E’ evidente che non si sta passano un momento neppure minimamente felice, sotto tutti i punti di vista. Per alcuni tratti, in alcuni giocatori e in certi momenti, sembra rivedere la turpe squadra dell’anno scorso, dai disastri difensivi, allo scialbato  in attacco, per non parlare dei singoli, l’espulsione di Melo, gli errori di Grygera, l’astinenza di Amauri. E non è che per quanto riguarda gli infortuni si possa dire che la storia sia cambiata in positivo.

 

In realtà questo problema non ha mai subito un minimo di pausa, ma quando le cose vanno male, la debolezza di una rosa ridotta al minimo si nota di più, per lo più se ad infortunarsi sono tutti quelli che arrivano a Vinovo, come se ci fosse una maledizione, se sono i giocatore più forti (Quagliarella), o comunque quelli che servono in questo momento vista l’emergenza. Per non parlare del calciomercato: la Juve, purtroppo, continua a spendere quando non serve e a non spendere quando serve, continua a comprare e a vendere male. Cosa può servire Floro Flores a questa squadra?

Nonostante tutto, la vittoria infrasettimanale di Coppa Italia, ha quantomeno dato coraggio. E’ vero, l’avversario nono era competitivo, ma la vittoria e la sufficiente prestazione concorrono a dare alla squadra un po’ di fiducia, per lo meno in vista della partita di domani contro il Bari.

Quando esattamente un girone fa affrontammo i pugliesi, eravamo convinti che sarebbero stati una squadra forte, in grado di ripetere il gioco della scorsa stagione. Il campo, invece, non ha dimostrato ciò, e purtroppo, col senno di poi, i 3 punti persi a Bari, stanno ancora più stretti di prima.

Ciò non vuol dire che domani affronteremo una squadra priva di motivazioni: il Bari, semmai, è (come noi) privo di titolari, ma si è rinforzata nel mercato di Gennaio e ha dato cenni di risveglio nel derby contro il Lecce. Può contare su un attacco giovane e nuovo (Rudolf-Okaka) e su un centrocampo con Almiron, che ogni volta che vede la Juve si sdoppia per dimostrare ai dirigenti juventini di essersi sbagliati sul suo conto. E, soprattutto a partire da ora, una partita contro una squadra che lotta per la salvezza, non è mai facile.

Ecco perché serve la migliore Juve (possibile in questo momento). Del Neri, tuttavia, ha ancora gli uomini contati. La grande scelta l’ha fatta in porta, dove inserisce in pianta stabile da titolare Buffon “in grande spolvero”, a scapito di Storari, che secondo alcune fonti starebbe meditando l’addio per andare all’Arsenal. Per il resto, certa la difesa con Sorensen (rispolverato titolare in coppa, e ha risposto con un’altra grande prestazione), Bonucci, Chiellini e Grygera al posto dell’infortunato Grosso. A centrocampo Krasic (reduce dal gol in coppa), Aquilani, Sissoko (che prende il posto di Melo squalificato e anche di Marchisio, out per la febbre, anche se anche il maliano non è ancora al meglio) e Traorè o Brazzo a sinistra. Non Pepe, perché l’ex udinese, viste le indisponibilità di Amauri (non recuperato e sempre più lontano dalla Juve), Iaquinta e Toni (ne avrà per un mese a causa di una lesione al collaterale), giocherà in attacco al fianco di Del Piero. Sarà l’attacco che non ti aspetti, ma che sicuramente non deluderà, almeno per quello che si è visto giovedì: Del Piero illumina, e Pepe fa movimento e gol. Nell’attesa che arrivi un altro centravanti (nel senso vero della parola), che sarà Floro Flores e\o Forlan o Luis Fabiano (entrambi i procuratori non hanno smentito, mentre si allontana la pista Arshavin).

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: