“ACCENDI UNA STELLA”? NO, UN CERO

21 gennaio 2011

Curiosa ed originale l’iniziativa intrapresa dal più grande forum bianconero, vecchiaisgnora.com, e ripresa dai maggiori siti internet, quotidiani sportivi e televisioni. Iniziativa che noi sentiamo di condividere. E’ “Accendi un cero”. Ironizzando, infatti, sulle stelle che possono essere acquistate nel nuovo stadio col proprio nome, proposta col titolo “Accendi una stella”, i tifosi bianconeri, invece, hanno pensato che sarebbe decisamente più utile in questo momento accendere un cero, per aiutare economicamente la squadra, incapace, per (in)disponibilità economiche (e non solo) a potersi rinforzare nella sessione estiva di calciomercato. Leggi il seguito di questo post »

Annunci

UN MERCATO VERO E PROPRIO…DI RIPARAZIONE

19 gennaio 2011

Dopo due settimane e dopo aver superato la metà del calciomercato, il borsino ed il resoconto per la Juve è molto semplice: un acquisto, Toni, ed una cessione, Lanzafame. Soldi spesi 0, guadagnati idem. E, considerando che l’infortunio di Quagliarella corrisponderebbe alla cessione di fatto del giocatore fino alla fine della stagione, la considerazione più importante del calciomercato sarebbe negativa: la Juve si è rinforzata fino ad ora? No, anzi è peggiorata. Il modo di guardare la stagione, il campionato, l’anno appena iniziato, è radicalmente cambiato dopo i primi 10-15 minuti della partita col Parma. Si è passato da una sensazione di ottimismo, dall’obiettivo scudetto, al ritorno del pessimismo cronico e della speranza di raggiungere quantomeno la Champions a fine stagione. Leggi il seguito di questo post »


3 PUNTI DI CARATTERE

17 gennaio 2011

La miglior Juve, quella vista in alcuni momenti di questa stagione, è ancora molto lontana, com’è ovvio che sia, visti i tanti indisponibili. Ad oggi, giocatori come Quagliarella e Felipe Melo fanno mezza squadra, e se oltre a non poter giocare loro, sono indisponibili anche i loro sostituti, allora ecco che tutto si fa davvero più complicato, anche in chiave-scudetto. Eppure, nonostante i soli 3 punti nelle ultime 4 partite, la Juve alla fin fine ha perso soltanto un punto dal Milan primo in classifica, ed è ora a -7 e più che in corsa per lo scudetto.E’ vero, d’ora in avanti ogni successo sarà più difficile e dovrà essere più sudato, vista l’assenza di un giocatore che stava facendo per 3 (Quagliarella, e il peso del suo infortunio non mi stancherò mai di ricordarlo), ma nel calcio, si sa, tutto è possibile. Nel frattempo la Juve è riuscita nella seconda vittoria consecutiva compresa la Coppa, ed è ritornata al successo in campionato, seppure contro l’ultima in classifica, e seppure faticando. Leggi il seguito di questo post »


UN SOLO OBIETTIVO: VINCERE

16 gennaio 2011

Un girone è finito, quello di andata. La Juve è arrivata a metà del suo percorso stagionale, con bassi (all’inizio e alla fine, fino ad ora) ed alti (per tutta la parte centrale del campionato). E’ evidente che non si sta passano un momento neppure minimamente felice, sotto tutti i punti di vista. Per alcuni tratti, in alcuni giocatori e in certi momenti, sembra rivedere la turpe squadra dell’anno scorso, dai disastri difensivi, allo scialbato  in attacco, per non parlare dei singoli, l’espulsione di Melo, gli errori di Grygera, l’astinenza di Amauri. E non è che per quanto riguarda gli infortuni si possa dire che la storia sia cambiata in positivo.

 

Leggi il seguito di questo post »