UN’ALTRA RIVOLUZIONE SI PREPARA

21 marzo 2011

Ormai la stagione bianconera è finita, si diceva compromessa fino a tre settimane fa, adesso si può solo stendere un velo pietoso sulla stagione appena finita. Ci lasceranno, in nome di una meritocrazia che nello sport funziona solo per certi personaggi, Delneri, che paga una stagione che ha perso di mano da Natale in poi, Amauri, Sissoko e Iaquinta, totalmente superflui per il gruppo, e dannosi in campo, e probabilmente Aquilani. Tra gli altri anche Grosso e Grygera sono in partenza.
Leggi il seguito di questo post »


MAROTTA PENSA AL B-B-P

14 marzo 2011
Questa stagione non peserà negli annali solo come l’ennesimo flop post-calciopoli, ma anche come segnale per spingere la rivoluzione marottiana, iniziata dal duo Marotta-Paratici con il benestare di Andrea Agnelli, a prendere una veloce svolta nel mercato. Dei giocatori in prestito gli unici due su cui si potrà ancora puntare per la prossima Juventus sono Matri e Quagliarella, oltre che Sorensen (il suo cartellino era stato trattato per appena 300 mila euro). Aquilani non ci sarà nella prossima Juve, il suo cartellino pesa più del suo reale valore sul campo, e la società non vuole l’ennesimo stra-pagato da piangere negli anni, e una soluzione low-cost ma estremamente importante per qualità e personalità è Andrea Pirlo.
Leggi il seguito di questo post »

ORA SERVE SOLO UN MIRACOLO

25 febbraio 2011

E’ incredibile quello che è accaduto poi alla nostra Primavera nel Torneo di Viareggio. Come avevo documentato nel precedente articolo, sembrava essere, anzi, era clamorosamente eliminata. Così sostenevano i giornali, i giocatori, lo stesso allenatore, la voce ufficiale della Juventus. Così annunciava anche la matematica, in base alla quale vi erano 3 combinazioni su 100 che la Juve poteva ancora qualificarsi, e per giunta queste combinazioni erano anche difficilissime da conseguire, sia perché le squadre interessate erano davvero tante, sia perché, nel calcio, le motivazioni sono spesso il fattore più importante. Leggi il seguito di questo post »


AQUILANI-PIRLO: PERCHE’ NON ENTRAMBI?

17 febbraio 2011

Qualche mese fa nessuno avrebbe avuto alcun dubbio: Alberto Aquilani è assolutamente un giocatore fantastico, da Juve, e verrà certamente riscattato da Marotta a Giugno, anche a costo di dover spendere un bel po’ di soldi. Del resto, lo stesso dg della Juventus aveva confermato ciò, ossia che avrebbe sicuramente pagato i 16 milioni per acquistare il completo cartellino del giocatore ufficialmente del Liverpool, e addirittura si pensava che la sessione di mercato di Gennaio sarebbe potuta essere quella decisiva a tal proposito. Leggi il seguito di questo post »


UN SOGNO CHIAMATO PASTORE

10 febbraio 2011

Quando si parla di mercato bianconero si fanno i nomi di tanti campioni, poi si scopre che per gli stessi, oltre avere il denaro per il cartellino, bisogna vincere la concorrenza dei soliti 5-6 club europei capaci di mettere sul piatto contratti da capogiro per gli stessi giocatori.
Javier Pastore è uno di quei giocatori che sta smobilitando gli interessi di tutti i più grandi club al mondo, dalla Premiere League alla Liga spagnola le contendenti non mancano. Il Palermo se lo tiene stretto, avendo con lui un contratto fino al 2015, ma sa che il giocatore non resterà per sempre in Sicilia.
Se oggi parliamo di Pastore è perché lo stesso giocatore fa un ragionamento e un discorso che potrebbe mettere la Juve in pole position per prelevare le prestazioni dell’argentino. Leggi il seguito di questo post »


ECCO LA NUOVA JUVE

7 febbraio 2011

“RigaToni alla MatriCiana”, questo è stato il piatto servito dalla Juve al Cagliari sabato sera. Non si tratta di una semplice battuta, ma di un modo per ricordare i marcatori della sfida dell’ultima giornata di campionato, giocatori che di gol ne hanno segnato tanti, ma che questi hanno un sapore davvero particolare. La Juve sfata il tabù, supera (momentaneamente) le difficoltà e ritorna a vincere, nella difficile trasferta di Cagliari, mostrando carattere, qualità e soprattutto concretezza, quella tipica da grande squadra che è mancata ai bianconeri in questa stagione. Leggi il seguito di questo post »


ANCORA SI PUO’ RIPARTIRE

2 febbraio 2011

L’ultima sconfitta è stata assorbita, il calciomercato è terminato. La Juve è ancora in crisi, di gioco, di risultato, di tutto, perfino d’identità, visto che da qualche anno è irriconoscibile. Noi tifosi siamo feriti, distrutti, mortificati, eppure non smettiamo mai di sostenere quella che è la nostra passione, non smettiamo mai di sperare. E da oggi lo faremo con un pizzico di ottimismo in più, visto che, a differenza delle scorse stagioni, a tormentare i bianconeri non vi sono più problemi tattici (causa allenatori inesperti o inadatti) o di spogliatoio, ma soltanto di natura tecnica e fisica. Leggi il seguito di questo post »